Deprecated: Required parameter $args follows optional parameter $depth in /var/www/vhosts/wikipuglia.it/httpdocs/wp-content/themes/gmag/includes/functions.php on line 60

Deprecated: Required parameter $output follows optional parameter $depth in /var/www/vhosts/wikipuglia.it/httpdocs/wp-content/themes/gmag/includes/functions.php on line 60
Teatro Bravò – Il girone di Ofelia della compagnia Scene – WikiPuglia

Teatro Bravò – Il girone di Ofelia della compagnia Scene

  • 0
  • 24 views

Comunicato stampa

La compagnia Scene al Bravò porta in scena il girone di Ofelia

Venerdì 23 febbraio al teatro Bravò di Bari, diretto da Angelika Gregucci, alle 20.30 si terrà lo spettacolo “Il girone di Ofelia” della compagnia Scene, tratto da “Amleto” di William Shakespeare, con adattamento e direzione a cura di Massimo Abrescia, Katia Nacci e Roberto Romeo, che pone in risalto la figura della donna.

Questo lavoro modulare, vincitore del premio nazionale Uilt Puglia, propone il classico racconto in una versione contemporanea, con una scenografia minimal, basata sulla follia di Ofelia anziché esclusivamente su quella del principe di Danimarca, personaggio principale della tragedia shakespeariana che porta il suo nome.

Lo spettacolo è composto da scene – spiega Katia Nacci – un ensemble nel quale si alternano i vari personaggi. Esploriamo il dolore e la disperazione della giovane aristocratica, figlia di Polonio e sorella di Laerte, figura che messa in secondo piano nella celebre tragedia, a vantaggio di Amleto. Noi poniamo entrambi come protagonisti”.

Nell’adattamento della compagnia Scene, proposto per la prima volta nel 2022, il dubbio “amletico” del suicidio di Ofelia viene sdoganato. La ragazza disperata dalla morte del padre e dalla fine della relazione d’amore con Amleto si lascia morire. In questa nuova replica però ci sono alcune novità: il cast attoriale aumenta e da 7 passa a 9 elementi; vengono aggiunte due nuove scene, tra cui la “Pantomima”. A caratterizzare questo allestimento è l’inserimento di alcune poesie di Emily Dickinson, tra le quali “Molta follia”.

Il ruolo femminile e la follia, sono temi centrali del nostro lavoro – precisa Nacci – e valorizziamo questi attraverso varie tecniche come quella del teatro nel teatro e inserendo anche il pensiero della poetessa statunitense, creando un parallelismo tra Shakespeare e Dickinson”. 

In scena ci sono i coprotagonisti Mina Albanese e Vito Rutigliano, rispettivamente Ofelia e Amleto, insieme a Alessandro Schino (Re Claudio), Sarah Pofi (Regina Gertrude), Daniel Torre (Laerte), Roberto Romeo (Polonio), Aldo Berardi (lo spettro), Riccardo Palamà (attore comico e becchino) e Simona De Santis (attrice comica). Impreziosiscono il lavoro gli effetti scenici di Massimo Abrescia.

Teatro Bravò – Strada Stoppelli, 18 – Bari

Info: 3477894393 (ingresso a pagamento)

Inizio spettacolo: 20.30


Pubblicato su www.bari-e.it – Bari e…

Leggi qui tutto l’articolo

vuole esserci per Atletico Madrid-Inter
Precedente vuole esserci per Atletico Madrid-Inter
Sorrisi e Canzoni – Napolinscena al teatro Forma con ‘Le voci di dentro’
Successivo Sorrisi e Canzoni – Napolinscena al teatro Forma con ‘Le voci di dentro’

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.