il Toro cerca i gol decisivi

  • 0
  • 19 views

Cinque gol in granata, per ora. Non sono tanti ma neppure pochi, considerando i pochi palloni giocabili e il contributo che Duvan Zapata dà alla squadra: gioca e lotta su ogni pallone, fa a sportellate con i difensori avversari e per realizzare qualcosa di buono deve costruirsi l’azione da solo rientrando fino a centrocampo. Contro la Salernitana, per esempio, è partito da sinistra, quasi come un’ala pura, abbandonando spesso l’area di rigore. E i risultati, rispetto a Cagliari, sono stati deludenti. E allora, in questi duri giorni di lavoro al Filadelfia, Juric e Paro stanno cercando di metterlo in condizione di faticare meno e segnare di più. Con Sanabria e Vlasic, durante le solite partitelle, si stanno studiando strategie diverse. Schemi nuovi con Tonny che arretra spesso dalla parte destra per lasciare posto e spazio a Duvan in mezzo. Il croato, da parte sua, deve andare a coprire gli spazi vuoti e, di conseguenza, ha ampia libertà di movimento. Certi meccanismi, in poche parole, dipendono da lui.