Nuova Delegazione FAI Salento Jonico

  • 0
  • 36 views

Comunicato stampa

Nuova Delegazione FAI Salento Jonico

SABATO 3 FEBBRAIO

Presentazione della nuova 

DELEGAZIONE FAI SALENTO JONICO

Sabato 3 febbraio, ore 11.00, Biblioteca Sant’Angelo

a seguire

ore 19.30 Teatro Tito Schipa – GALLIPOLI

Recital pianistico di Scipione Sangiovanni

*****

Il Salento si arricchisce di un’altra delegazione del FAI – Fondo Ambiente Italiano. Il prossimo sabato 3 febbraio a Gallipoli sarà, infatti, presentata la nuova Delegazione FAI Salento Jonico. È un’evoluzione dell’omonimo Gruppo e a presiederla sarà Virgilio Provenzano (già a capo del Gruppo). 

Interesserà un’ampia area della provincia di Lecce, in particolare 22 comuni, compresi nell’area intorno a Gallipoli e Nardò (Sannicola, Galatone, Tuglie, Neviano, Seclì, Matino, Parabita, Collepasso, Aradeo, Galatina, Cutrofiano, Casarano, Alezio, Taviano, Melissano, Racale, Alliste – Felline, Ugento, Taurisano, Presicce – Acquarica).

La nuova Delegazione sarà celebrata con una serie di appuntamenti in programma nella suddetta cittadina jonica sabato 3 febbraio. Il primo alle ore 11.00, nella Biblioteca Sant’Angelo, preziosa struttura nel centro storico di Gallipoli: qui la neonata Delegazione FSJ chiamerà a raccolta sindaci, assessori alla cultura, dirigenti scolastici e rappresentanti di enti ed associazioni dei 22 comuni dell’area per fare il punto su quanto già realizzato, ma anche per un confronto sulle possibili future collaborazioni a beneficio di beni del territorio, soprattutto quelli da riscoprire. 

All’incontro parteciperà anche una rappresentanza del Consiglio regionale FAI, tra cui il presidente Fai Puglia Saverio Russo, e la dr.ssa Irene Mearelli, in rappresentanza del FAI a livello nazionale.

A seguire, alle ore 15, sempre la Biblioteca Sant’Angelo ospiterà il Consiglio regionale FAI Puglia, che per l’occasione si riunisce, in via del tutto eccezionale, proprio a Gallipoli. Durante i lavori del pomeriggio, tra l’altro, verrà annunciata la nascita del nuovo Gruppo FAIFinibus Terrae”, con sede a Tricase, il cui ambito territoriale comprenderà i paesi del Sud Salento, da Ruffano a Santa Cesarea Terme.

La giornata si concluderà con l’evento in programma al Teatro Tito Schipa, alle ore 19.30. Vedrà ospite il musicista Scipione Sangiovanni, pianista leccese vincitore di numerosi riconoscimenti nell’ambito della Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique (a Monza, Zagabria, Barcellona, Porto, Valencia, Glasgow e altri), oltre all’AAF Award nel 2021, premio che la Fondazione Alink-Argerich assegna ai pianisti più brillanti delle nuove generazioni, e molti altri. 

Ingresso con contributo di partecipazione di 20 euro (under 25 e studenti conservatorio 10 euro – iscritti FAI 15 euro). Info Whatsapp +393201434663 o salentojonico@gruppofai.fondoambiente.it.

“Brinderemo al nostro esordio come Delegazione, accompagnati dalle meravigliose note dal Maestro Scipione Sangiovanni – dice Provenzano. L’evento in pochissime ore ha già riscosso un grandissimo entusiasmo tra i nostri iscritti al FAI e i posti sono quasi tutti esauriti; siamo molto contenti di questo riscontro del territorio. Siamo, inoltre, lusingati di poter accogliere in questa speciale giornata anche il Consiglio regionale del FAI.

Per il resto, ci auguriamo di poter intrattenere sempre nuove collaborazioni con amministratori, enti ed associazioni, convinti che per continuare a fare bene sia necessario fare rete”.

IL PRIMATO DELLA CHIESETTA DEI SAMARI DI GALLIPOLI

La Delegazione FAI di Lecce e l’ormai ex Gruppo FAI Salento Jonico (oggi Delegazione)  hanno raggiunto nel corso del 2023 un obiettivo importantissimo. La chiesetta di San Pietro dei Samari di Gallipoli ha vinto, infatti, l’undicesima edizione de “I Luoghi del Cuore”, raccogliendo più di 50.000 voti e ottenendo così, per il lavoro di recupero del bene, un premio di 55 mila euro in erogazione dal Fondo per l’Ambiente Italiano.

Siamo fieri del lavoro capillare che, come FAI, abbiamo portato avanti in questi 24 anni dalla nascita della Delegazione FAI di Lecce – dice Adriana Bozzi Colonna, capo Delegazione FAI di Lecce. Tanti successi: l’acquisizione dell’Abbazia Santa Maria di Cerrate a Lecce, unico bene FAI di Puglia, la gestione della chiesa di San Niccolò e Cataldo (uno dei pochissimi BENI PROMOSSI DAI VOLONTARI in Italia), il successo della Chiesetta dei Samari. Tutto questo e tanto altro grazie, anche, all’aiuto di oltre 100 volontari che hanno il piacere di mettere a nostra disposizione il loro tempo libero. Tra questi, anche tanti giovani, soprattutto nella nuova Delegazione jonica. Ora, con il nuovissimo gruppo FAI “Finibus Terrae”, la nostra “avanzata” in Salento continua e ci auguriamo di inaugurare, presto, altri gruppi”.

A NARDÒ LE PRIME GIORNATE FAI DEL SALENTO, NEL 1997

Il Gruppo FAI Salento Jonico – oggi Delegazione FAI Salento Jonico – nasce come allargamento del Gruppo FAI Neretum: Nardò vanta un importante primato nell’ambito del Fondo Ambiente Italiano, essendo stato il primo comune del Salento ad aver partecipato alle Giornate del FAI, ancor prima che nascesse, nel 2000, la Delegazione FAI Lecce

Come detto, nel 1997 l’architetto Giancarlo De Pascalis, oggi delegato alla Cultura per la neonata Delegazione FAI Salento Jonico, in occasione delle Giornate FAI di primavera, organizzò la riapertura della chiesa dell’Incoronata di Nardò, con uno degli altari barocchi più importanti del sud Italia, allora chiusa e abbandonata da decenni, e oggi recuperata e riaperta al culto.

Azzurra De Razza

Addetto stampa

Evento fb: https://www.facebook.com/events/1094722518377666/





Pubblicato su www.bari-e.it – Bari e…

Leggi qui tutto l’articolo

Due party-format nel weekend del Demodè Club
Precedente Due party-format nel weekend del Demodè Club
Italiano e l'arrivo di Belotti alla Fiorentina: "Ci aiuterà. Cosa mi ha colpito"
Successivo Italiano e l'arrivo di Belotti alla Fiorentina: "Ci aiuterà. Cosa mi ha colpito"

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.