Un Omaggio a Pino di Gioia: L’Arte della Carta Rivive a Bari

  • 0
  • 1.090 views
Scorri per scoprire tutto

Il noto e apprezzato Pub – bistrot Dexter in Via G. Petroni ha accolto gli appassionati d’arte per un evento di risonanza culturale: l’inaugurazione della mostra di quadri di Pino di Gioia, il 16 gennaio. Questa esposizione non è solo una raccolta d’arte, ma un tributo a un uomo di vasta cultura, bibliofilo, esperto di lingue, letteratura e storia classica, che ha saputo unire la sua erudizione con la passione per l’arte della carta.

Pino di Gioia, professore e artista, ha lasciato un segno indelebile nel mondo dell’arte con i suoi quadri particolari, quaderni unici, scatole e segnalibri. La sua abilità nel trasformare semplici fogli in opere d’arte ha catturato l’immaginazione di molti e continua a vivere attraverso questa mostra – la prima dopo la sua scomparsa il 14 dicembre 2022.

L’evento è frutto dell’impegno congiunto della speaker Pasqua Morcavallo e della signora Anna di Giuro, in collaborazione con il locale Dexter di Antonio Lorusso e la stazione radio web Ziba di Palermo. La serata inaugurale è stata un’esperienza sensoriale completa: mentre gli occhi sono stati catturati dalle creazioni artistiche di Di Gioia, il palato ha assaporato le specialità gastronomiche del Dexter accompagnate da gustose birre artigianali.

La presentazione sarà affidata a Pasqua Morcavallo e Lucio Babudri, che hanno guidato gli ospiti attraverso un viaggio nella vita e nell’opera dell’artista. Con la presenza di Mimmo Sgaramella, il “musicista del mare”, che ha offerto una colonna sonora adatta all’atmosfera suggestiva della mostra.

La rassegna artistica resterà aperta fino al 28 febbraio, offrendo così ampio tempo per visitare e apprezzare le opere esposte, per immergersi nell’universo creativo di Di Gioia.

Attraverso questa mostra, Bari rende onore a uno dei suoi figli più talentuosi, dimostrando ancora una volta come la cultura possa fungere da collante in una comunità, soprattutto nel ricordo e nella celebrazione delle sue figure più illustri. La mostra “Quadri Parlanti” si propone quindi come un momento di incontro e di riflessione, un ponte tra passato e presente che sottolinea l’importanza dell’espressione artistica come testimonianza vivente di un patrimonio culturale senza tempo.

In conclusione, l’appuntamento al Dexter non è solo una mostra: è un dialogo aperto tra l’arte e gli spettatori, un invito a scoprire o riscoprire il genio di Pino di Gioia, un’esperienza che promette di lasciare un’impressione duratura nel cuore e nella mente di coloro che parteciperanno.

 

 

POESIA E MUSICA ITALIANA “al Michelangelo Lounge Bar”
Precedente POESIA E MUSICA ITALIANA “al Michelangelo Lounge Bar”
LA VIA DELLA SPADA “il Kendo della Seishinkan barese”
Successivo LA VIA DELLA SPADA “il Kendo della Seishinkan barese”