Mafia, capoclan latitante arrestato al supermercato mentre fa la spesa: deve scontare vent’anni

  • 0
  • 15 views

Roberto Nisi deve scontare oltre 20 anni per associazione mafiosa, traffico di stupefacenti e armi , ma dal novembre scorso, a pochi giorni dall’emissione del provvedimento di esecuzione del cumulo delle pene, emesso dalla procura di Lecce, si era reso irreperibile.

La polizia di Stato ha arrestato vicino Roma, a Torvaianica (frazione del Comune di Pomezia), un pregiudicato leccese, personaggio di spicco della criminalità organizzata salentina, che nel primo decennio degli anni Duemila era a capo del Clan “Nisi-Briganti”, affiliato alla consorteria mafiosa “Sacra Corona Unita”.

La cattura da parte del personale della Squadra Mobile di Lecce e della Sisco di Lecce, con il supporto operativo della Sisco di Roma, è avvenuta a seguito di laboriose indagini in un supermercato…

Pubblicato su bari.repubblica.it – repubblicawww@repubblica.it (Redazione Repubblica.it)

Leggi qui tutto l’articolo

Inseguono ladri d’auto, feriti due carabinieri a Giovinazzo: banda in fuga
Precedente Inseguono ladri d’auto, feriti due carabinieri a Giovinazzo: banda in fuga
Il pediatra Nicola Laforgia: “Molti casi di bronchioliti tra i bambini. Niente panico, ecco cosa fare”
Successivo Il pediatra Nicola Laforgia: “Molti casi di bronchioliti tra i bambini. Niente panico, ecco cosa fare”

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.