“Feci a pezzi quell’imprenditore con la motosega: posso farvi trovare la sua testa”: confessa dopo vent’anni e viene arrestato con il fratello

  • 0
  • 15 views

“Non sono stato io a uccidere Salvatore Cairo: trovai il suo cadavere in una pozza di sangue e lo feci a pezzi con una motosega perché fui preso dal panico: se avessi chiamato la polizia o i carabinieri, nessuno mi avrebbe creduto. Quella motosega la gettai in un pozzo assieme alla testa e sono in grado di portarvi in quel luogo”.

Pubblicato su bari.repubblica.it – repubblicawww@repubblica.it (Redazione Repubblica.it)

Leggi qui tutto l’articolo

La Puglia ha il Piano casa dopo anni di proroghe. Norme anti ecomostri, ma bonus per le zone rurali. Ecco le novità
Precedente La Puglia ha il Piano casa dopo anni di proroghe. Norme anti ecomostri, ma bonus per le zone rurali. Ecco le novità
Incendio a Torre dell’Orso danneggia il bar-ristorante ‘Soul Food’
Successivo Incendio a Torre dell’Orso danneggia il bar-ristorante ‘Soul Food’

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.