Il progetto residenziale di Torre Milano

  • 0
  • 68 views

27/03/2023 – Torre Milano è tra i progetti recenti e più ambiziosi dell’edilizia meneghina. È un edificio ispirato alla tradizione architettonica milanese novecentesca: quella di Portaluppi, Ponti, Aulenti, Caccia Dominioni. Continui i rimandi alla città: ogni piano porta il nome di un parco di Milano; la pavimentazione della zona lounge alla base della Torre evoca il lastricato del Duomo; il cemento armato richiama il Pirellone e la Torre Velasca.

Il palazzo si staglia sul distretto della Maggiolina, vicino a Porta Nuova e alla Stazione Centrale. È una torre di 86 metri che punta verso il cielo con le sue forme razionaliste, i volumi lineari, il dialogo continuo tra vuoti e pieni. Si sviluppa per 23 piani, che ospitano appartamenti, zone wellness & relax, spazi di coworking ed aree ricreative.
 

Tra i partner ritroviamo Florim, che ha fornito le lastre in gres porcellanato per tutte le destinazioni d’uso, da quelle architettoniche di facciata fino ai rivestimenti interni.

Nei 7500 mq di facciata ventilata sono state installate le grandi lastre della collezione Stontech/4.0 (120x280cm, 6mm di spessore) che reinterpretano la naturalità della pietra conferendo all’edificio un rigore estetico che ne esalta le forme. La stessa collezione riveste hall e corridoi, disegnando un raffinato continuum tra facciate e interni.
 

La scelta della soluzione tecnica da adottare è ricaduta sul sistema di ancoraggio per facciate ventilate S1 Florim. Dall’aspetto pulito ed elegante dato dall’assenza di ancoraggi a vista, dall’estrema versatilità data dalla possibilità di lavorare le lastre in opera, dall’accertata sicurezza data dal conseguimento della certificazione ETA e dal doppio ancoraggio (chimico e meccanico), il sistema S1 rappresenta il sistema di punta per Florim.

Il progetto residenziale di Torre Milano

La divisione progetti Florim Solutions, un servizio che l’azienda  offre al cliente, al committente e al progettista per accompagnarli nella realizzazione degli involucri edilizi dei suoi progetti, ha fornito studi di fattibilità, supporto nella scelta del più adatto sistema di ancoraggio, del formato, della finitura e della progettazione esecutiva, nonché installazione e supervisione in cantiere.

Per la piscina e le aree contigue sono state utilizzate le lastre Walks White e Airtech Stockholm. Gli interni degli appartamenti sono valorizzati dall’effetto marmo delle grandi lastre I Classici Calacatta Gold nel formato 120x240cm, a rivestimento nella zona giorno. La vena dorata che le contraddistingue è ripresa nel top del tavolo da pranzo con le superfici FLORIM stone. Le pavimentazioni dei bagni si differenziano per l’effetto cemento delle lastre Maps Light Gray, in perfetta continuità con i materiali dell’edificio.

Il progetto residenziale di Torre Milano

Nel progetto Torre Milano, il supporto di Florim Solutions è stato fondamentale per trovare la migliore soluzione tecnica capace di coniugare la massima esteticità con le migliori prestazioni tecnico-funzionali, soprattutto in tutti quegli elementi aggiuntivi in cui ha trovato applicazione il gres porcellanato Florim (travi e pilastri dei pergolati, imbotti e plafoni, griglie di aerazione).

Il progetto è stato commissionato da Impresa Rusconi e Storm, sviluppato da Nessi & Majocchi e firmato dallo studio di architettura Beretta Associati.

Il progetto residenziale di Torre Milano

Il progetto residenziale di Torre Milano

Il progetto residenziale di Torre Milano



Pubblicato su www.edilportale.com –

Leggi qui tutto l’articolo

Sismabonus acquisto, salvi cessione del credito e sconto in fattura
Precedente Sismabonus acquisto, salvi cessione del credito e sconto in fattura
Criteri ambientali minimi per la progettazione di parchi giochi
Successivo Criteri ambientali minimi per la progettazione di parchi giochi

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.