Inaugurata la 18a edizione di Klimahouse

  • 0
  • 75 views

09/03/2023 – Si è inaugurata ieri alla presenza delle Istituzioni, Klimahouse 2023, l’evento più importante in Italia dedicato alla sostenibilità e all’efficienza energetica in edilizia. Ad aprire la cerimonia il messaggio di Adolfo Urso, Ministro delle imprese e del made in Italy, che ha sottolineato la particolarità del patrimonio edilizio italiano unico al mondo e la necessità di sviluppare una visione sistemica per tracciare un percorso di crescita sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale.
 
Con la moderazione di Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, l’inaugurazione di Klimahouse ha evidenziato l’impegno di Fiera Bolzano a creare connessioni tra imprese, artigiani, professioniti e progettisti per un fronte comune su strategie ambientali concrete e applicabili nel breve termine. “L’edilizia è uno dei protagonisti di questa necessaria transizione energetica e un motore fondamentale dell’economia italiana. In particolare l’ambito della riqualificazione energetica rappresenta un tassello importante nella definizione delle politiche ambientali a livello internazionale”,  ha affermato Santa.
 
A dare il benvenuto a tutti gli ospiti, Armin Hilpold, Presidente di Fiera Bolzano, ricordando che la 18a edizione di Klimahouse cade proprio nell’anno del 75esimo anniverasario della fiera.
 
“Oggi Klimahouse è riconosciuta come la piattafoma italiana leader nel settore dell’edilizia green con oltre 400 espositori coerenti con il messaggio ‘Costruire bene, vivere bene”, ha affermato Hilpold che ha aggiunto: “Nonostante le difficoltà contingenti, il comparto continua a puntare su qualità e sostenibilità per una riduzione dei costi energetici e un aumento del comfort abitativo per lasciare ai nostri figli un  pianeta migliore”.
 

 
Renzo Caramaschi, Sindaco di Bolzano, ha invece evidenziato il ruolo da precursore di Kilimahouse, ricordando l’impegno di associazioni, istituzioni  e aziende sul fronte della sostenibilità in edilizia e dell’efficienza energetica sfidando lo scetticismo di vent’anni fa su queste tematiche. 
 
Un pensiero condiviso da Arno Kompatscher, Presidente della Provincia di Bolzano, che ha sottolineato la lungimiranza dell’Alto Adige a imporre obiettivi più sfidanti e certificazioni più severe ripresi poi  dalla Comunità europea. Una lungimiranza che deve essere condivisa come modello e replicata anche sul fronte della mobilità sostenibile e della gestione del traffico urbano.
 
Prima del taglio del nastro, l’intervento dell’On. Matteo Salvini Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha sottolineato l’importanza del legno, materiale che ricopre un ruolo di primo piano all’interno della manifestazione nell’ambito delle costruzioni.”Dobbiamo fare come i nostri nonni: curare i boschi, dragare i fiumi e torrenti e approvvigionarsi di legno. In Italia abbiamo un potenziale di legno inestimabile ma gli artigiani spesso sono costretti a rivolgersi all’estero”.
 
“La sostenibilità – ha affermato Salvini – non va più posta per decreto, va incentivata, va spiegata, va sostenuta e accompagnata. Penso al tema dell’abitare e penso alla direttiva che si voterà a Strasburgo al parlamento europeo la settimana prossima”. Per il Ministro, “un conto è fare come ha fatto il modello altoatesino che ha accompagnato e incentivato la sostenibilità dell’abitare, un conto è mettere fuori legge le case che sono a cosiddetta insostenibilità energetica, e questo vale anche per le automobili.”
  



Pubblicato su www.edilportale.com –

Leggi qui tutto l’articolo

Fondo Opere Indifferibili del PNRR: in arrivo 10 miliardi nel 2023
Precedente Fondo Opere Indifferibili del PNRR: in arrivo 10 miliardi nel 2023
Progettazione di opere pubbliche: dai 300 milioni di euro del 2016 ai 3 miliardi del 2022
Successivo Progettazione di opere pubbliche: dai 300 milioni di euro del 2016 ai 3 miliardi del 2022

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.