DPrice, già oltre 550 rivendite hanno accesso ai listini digitalizzati

  • 0
  • 116 views

24/02/2023 – DPrice, il nuovo standard per la digitalizzazione e distribuzione dei listini edili, è ormai uno strumento che oltre 550 rivendite edili in Italia possono usare con ottimi risultati in termini di efficienza e di competitività.
 
E i produttori stanno rapidamente convertendo i propri listini nel nuovo formato standard, pronti per essere messi a disposizione dei rivenditori, attraverso la piattaforma DPrice. Oltre 100 hanno finora aderito a DPrice.
 
Una fotografia della diffusione e della soddisfazione di DPrice è stata scattata in occasione di Bigmarket 2023, la fiera commerciale organizzata da BigMat, la rete dei rivenditori di prodotti da costruzione che, tra le prime, ha aderito a DPrice.
 
I rivenditori hanno raccontato questi primi mesi di uso a regime di DPrice: avere una fonte delle informazioni aggiornata in tempo reale grazie e facilmente consultabile online per categorie merceologiche e per prodotto, in un listino unico con criteri uniformi e dati comparabili rappresenta un enorme vantaggio.
 
I vantaggi sono sperimentati quotidianamente anche dai produttori: affiancando i listini digitali a quelli tradizionali, è finalmente possibile trasferire tutte le informazioni di prodotto – prezzi, descrizioni e immagini – in maniera codificata e universale.
 
I motivi più ricorrenti della soddisfazione sono la semplicità nell’implementazione, la rapidità nell’acquisire padronanza dello strumento, la trasparenza dei prezzi aggiornati e certificati in tempo reale, e la semplicità di raggiungere velocemente tutti gli attori coinvolti generando economie di scala.
 
È apparso evidente come DPrice rappresenti la soluzione ad un bisogno condiviso da tutta la filiera dell’edilizia, cioè quello di avere uno standard di listino che consenta a tutti di utilizzare un linguaggio condiviso destinato a facilitare lo scambio di informazioni tra produttori e rivenditori.

Lanciato da Edilportale, Archiseller e Sercomated, DPrice è costituito da un tracciato standard per la conversione dei listini-prezzi dei materiali da costruzione “classici” in listini standardizzati e da una piattaforma attraverso cui i produttori possano condividerli in tempo reale con i rivenditori.
 



Pubblicato su www.edilportale.com –

Leggi qui tutto l’articolo

Geometri dopo stop alla cessione del credito: ‘norma transitoria che elimini le criticità’
Precedente Geometri dopo stop alla cessione del credito: ‘norma transitoria che elimini le criticità’
Normativa antincendio scuole, adeguamento al 2024
Successivo Normativa antincendio scuole, adeguamento al 2024

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.